27/01/2019
17:00 - 18:00

In Galleria Sabauda, settore Maestri piemontesi – con Fabrizio Ferla

Nella Germania nazista, il gerarca Hermann Göring fu un famelico collezionista di opere d’arte, depredando collezioni private e musei. Nel suo catalogo figuravano anche alcuni dipinti piemontesi, tra i quali gli scomparti di un polittico eseguito da Giovanni Martino Spanzotti e un piccolo trittico di Defendente Ferrari, tavole conservate nelle collezioni della Galleria Sabauda. Il loro recupero, come quello di molte altre opere, si deve all’impegno di Rodolfo Siviero, esperto d’arte, agente segreto e intellettuale italiano.

Lo storico dell’arte vi condurrà alla scoperta di queste opere, un tempo trafugate e oggi preziosamente custodite.

La visita è compresa nel costo del biglietto d’ingresso dei Musei Reali e non necessita di prenotazione.