Da Torino tutt’intorno
15/02/2021 - 21/06/2021
17:00 - 18:30

A partire dal 15 febbraio, ogni primo e terzo lunedì del mese fino a giugno, andrà online il ciclo di webinar “Da Torino tutt’intorno”, una passeggiata virtuale in compagnia dei curatori dei Musei Reali. Partendo dai materiali e dai personaggi del Museo di Antichità e dalla sua vocazione territoriale nei secoli, il pubblico sarà invitato a incontrare persone, voci, luoghi e storie legati al patrimonio cittadino. Un’occasione per visitare mondi diversi e sconosciuti a due passi da casa e, procedendo lungo la linea del tempo, dialogare di temi che dall’antico sfociano nell’attualità.

Per informazioni e iscrizioni, fino a esaurimento posti: mr-to.edu@beniculturali.it

PROGRAMMA

15 febbraio, ore 17 – Piemontesi cittadini del mondo. Luigi Palma di Cesnola, avventuroso archeologo e uomo politico piemontese, primo direttore del Metropolitan Museum di New York e scopritore di gran parte dei materiali ciprioti conservati nello stesso e nel Museo di Antichità, sarà il protagonista del primo incontro, Piemontesi cittadini del mondo, in programma lunedì 15 febbraio alle ore 17. Ne dialogheranno Elisa Panero, curatore delle collezioni archeologiche dei Musei Reali e co-curatore della mostra “Cipro. Crocevia delle civiltà” che inaugurerà a giugno presso i Musei Reali, Carlotta Colombatto del Museo dell’Emigrazione dei Piemontesi nel Mondo di Frossasco, Costanza Conta Canova e Riccardo Cerrano del Comune di Rivarolo Canavese.

1 marzo, ore 17 – Uno sguardo verso l’Europa: un museo per la collettività. Dialogo intorno a fatti e personaggi che contribuirono alla nascita a Torino di uno dei primi musei pubblici d’Europa. Partecipano Rosario Maria Anzalone, curatore delle collezioni dei Musei Reali, Antonella Arzone, curatore del Gabinetto Numismatico del Museo di Castelvecchio, Federico Trocini, storico del pensiero politico, e Gian Enrico Rusconi, professore emerito di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Torino. L’evento è realizzato in collaborazione con il Museo di Castelvecchio e il Goethe Institut di Torino​.

15 marzo, ore 17 – Torino nel Secolo della Borghesia. Una passeggiata virtuale in compagnia di Elisa Panero, curatore delle collezioni archeologiche e numismatiche dei Musei Reali, Alessandra Fissore, Presidente Soroptimist International d’Italia club di Torino, Carlo Barzan, consulente numismatico per Aste Bolaffi. L’Ottocento, secolo d’oro per Torino e per le nostre collezioni, è il momento dove si assiste alla nascita delle grandi collezioni numismatiche del nostro museo: il Medagliere Reale, nato sotto il regno di Carlo Alberto, e le collezioni del Museo di Antichità che arrivano dal Museo Numismatico Lavy, museo poco noto che chiuderà proprio dopo qualche lustro nella prima metà dell’Ottocento. Parlando di numismatica, ma gettando un ponte sull’attività di impegno sociale che proprio in quegli anni si consolida a Torino e che più si svilupperà in seguito, verrà presentata in anteprima la mostra Il volto delle donne. L’altra faccia della storia nella splendida cornice del Medagliere Reale, e il relativo progetto di ricerca, avviato nel 2019 con il sostegno di Soroptimist, che mira a studiare il ruolo dei personaggi femminili attraverso le collezioni numismatiche dei Musei Reali. Il webinar si svolgerà sulla piattaforma CiscoWebex, i posti sono limitati.

19 aprile, ore 16 – Torino tra Oriente e Occidente. Prendendo avvio dalla figura di Paolo Emilio Botta, pioniere dell’archeologia assira, e dalle collezioni vicino-orientali del Museo di Antichità, il racconto si snoda tra le vie della città multiculturale di oggi e la secolare attrazione di Torino per l’Oriente antico. L’incontro è realizzato in collaborazione con il Centro Culturale italo-arabo Dar al Hikma e la Circoscrizione 7 e vedrà la partecipazione dei rispettivi presidenti, Younis Tawfik e Luca Deri, in dialogo con Patrizia Petitti, archeologa dei Musei Reali.

3 maggio, ore 17 – La stagione più felice. Il Piemonte tra archeologia e sociale. Si dialogherà intorno alla figura di Ariodante Fabretti e all’archeologia nella società di metà Ottocento insieme a Elisa Panero, curatore delle collezioni archeologiche e numismatiche dei Musei Reali, Cristina Vargas, direttrice della Fondazione Ariodante Fabretti, e Annarita Masullo, membro del Direttivo dello Spazio OffTopic.

17 maggio, ore 17 – Nasce una capitale. A partire dalle figure di Emanuele Filiberto e Carlo Emanuele I di Savoia e dal loro interesse per le antichità, si dialogherà sulle relazioni tra territori vicini per storia e cultura, Italia e Francia. Insieme a Patrizia Petitti, assistente curatore delle collezioni archeologiche dei Musei Reali, parteciperanno Cyrille Rogeau, Console Generale di Francia a Milano e Gustavo Mola di Nomaglio, storico e vice presidente del  Centro Studi Piemontesi. L’incontro è proposto in collaborazione con l’Alliance Française di Torino e il Centro Studi Piemontesi.

7 giugno, ore 17 – Il secolo dell’imprenditoria piemontese

21 giugno, ore 17 – Dal Museo al territorio