21/03/2017 - 26/03/2017
Tutto il giorno

Primavera non bussa, lei entra sicura ai Musei Reali di Torino. In occasione dell’equinozio, infatti, dal 21 al 26 marzo la natura sboccia rigogliosa nelle sale della Galleria Sabauda: i fiori dipinti in alcune opere appartenenti all’epoca barocca, da Van Dyck a Carlo Maratta, saranno accostati ai loro corrispettivi esemplari.
Agrumi, fiori di cardo, tulipani, violette, gigli, saranno soltanto alcune delle specie di cui si potrà conoscere storia e diffusione. In un lavoro corale svolto dall’Associazione Amici della Galleria Sabauda insieme al Museo Regione di Sciente Naturali, per ogni dipinto sono state identificate le specie botaniche fiorite e reperibili in questo periodo dell’anno, nel pieno rispetto della biodiversità.
Il progetto, ideato, realizzato e finanziato dall’Associazione Amici della Galleria Sabauda, propone così un confronto diretto tra arte e natura.
Le schede didascaliche sono a cura di Cornelia Diekamp, storico dell’arte, e di Rosa Camoletto, responsabile botanico del Museo Regionale di Scienze Naturali.
L’esposizione, che si snoda attraverso il primo e secondo piano della Galleria, sarà visitabile dal 21 al 26 marzo 2017. L’ingresso è compreso nell’abituale costo del biglietto.