MiBACT - Giornate Europee del Patrimonio 20202020
26/09/2020 - 27/09/2020
Tutto il giorno

Sabato 26 e domenica 27 settembre 2020 i Musei Reali celebrano le Giornate Europee del Patrimonio con visite, incontri, laboratori e un’apertura serale straordinaria. Imparare per la vita è il tema proposto dal Consiglio d’Europa e rilanciato dal MiBACT per questa edizione della manifestazione internazionale, che ogni anno coinvolge in tutta Italia i luoghi della cultura e i musei statali: un richiamo ai benefici che derivano dall’esperienza culturale e dalla trasmissione della conoscenza nella società contemporanea (http://musei.beniculturali.it/notizie/notifiche/giornate-europee-del-patrimonio-2020).

In caso di maltempo, le attività previste in giardino si svolgeranno in spazi alternativi all’interno dei Musei Reali.

PROGRAMMA

Sabato 26 settembre – mattina

Quante storie in Galleria! dalle 10 alle 12 in Galleria Sabauda

Gli alunni della scuola primaria Rignon di Torino raccontano due capolavori della Galleria Sabauda: scopriremo non soltanto le storie dei quadri e degli artisti, ma anche le narrazioni originali ideate dai bambini durante il lock down, quando i piccoli narratori della classe IV B hanno deciso di proseguire a distanza il progetto didattico iniziato a scuola.

L’attività è compresa nel costo del biglietto.

Sabato 26 settembre – mattina

Imparare con l’esperienza – Dietro lo scavo archeologico, dentro il museo

Attività per famiglie dalle 14.30 alle 16 nei depositi del Museo di Antichità e nei giardini antistanti.

Per conoscere un interessante dietro le quinte dei Musei Reali, vi invitiamo a immedesimarvi nel ruolo di archeologo e a collaborare con i professionisti dei Musei Reali: il progetto è teso a valorizzare le attività propedeutiche all’esposizione dei reperti al termine dello scavo quali il lavaggio, la suddivisione dei materiali e la documentazione, attività che precedono gli studi ricostruttivi degli oggetti.

Costo: adulti euro 5,00 / giovani 18-25 anni euro 2,00 / ragazzi 9-18 anni gratuito. L’attività non è prevista per bambini al di sotto dei 9 anni di età. Consigliato abbigliamento sportivo e calzature chiuse. L’attività prevede contatto con l’acqua. Partecipazione fino a esaurimento posti disponibili (massimo 10 persone) con prenotazione obbligatoria al numero +39.011.19560449 (lun-ven in orario 9-13.00) e via mail info.torino@coopculture.it

Sabato 26 – pomeriggio 

Imparare con la tecnologia – Qui si fa arte! scopro, gioco, creo, imparo.

Webinar online dalle 15.00 alle 16.00

Un webinar aperto a tutti racconta il progetto Qui si fa arte!, che per il secondo anno consecutivo ha visto i Musei Reali collaborare con Pearson Italia e Fondazione per la Scuola nell’ambito del programma Riconnessioni, con il coinvolgimento degli alunni dell’Istituto IC Pertini di Torino. Anche in questa edizione, condotta quasi per intero durante il lockdown in modalità didattica a distanza, il progetto Qui si fa arte! è riuscito nel suo intento: coinvolgere bambini e docenti nell’utilizzo delle nuove tecnologie per esplorare i capolavori della Galleria Sabauda, imparare l’arte attraverso il digitale e giocare con le opere mettendo in campo creatività e ingegno, con un approccio innovativo e inclusivo. Il webinar offre l’occasione per approfondire l’approccio didattico, analizzare le competenze messe in campo e scoprire gli elaborati dei bambini, attraverso gli interventi di Giorgia Corso (Musei Reali), Lorenzo Benussi (Fondazione per la Scuola), Concetta Procopio (docente dell’Istituto IC Pertini), Luca Raina e Marco Garena (Pearson Italia).

Partecipazione gratuita. Link di iscrizione: https://attendee.gotowebinar.com/register/8829839642752113424

Sabato 26 – pomeriggio 

Imparare con i libri – Apertura straordinaria della Biblioteca Reale

Biblioteca Reale (Salone palagiano) dalle 14 alle 18

La Biblioteca Reale sarà aperta al pubblico, offrendo la possibilità di visitare il salone monumentale ed essere guidati alla scoperta della decorazione della volta, progettata dall’architetto di corte Pelagio Palagi e dipinta a monocromo con immagini che celebrano i diversi campi della conoscenza e i grandi protagonisti delle scienze e delle arti. Visite guidate alle ore 14, 15, 16 e 17.

I gruppi saranno costituiti da 8 persone per ciascuna visita, indicare l’orario prescelto, la prenotazione avverrà in ordine di arrivo delle richieste. A quanti non dovessero trovare posto nell’orario prescelto sarà proposto un orario alternativo, fino ad esaurimento dei posti. All’ingresso sarà rilevata la temperatura corporea e potranno accedere tutti coloro con temperatura inferiore ai 37.5 gradi celsius e privi di evidenti sintomi influenzali. La mascherina protettiva è obbligatoria e dovrà essere indossata per tutto il tempo di permanenza nei locali della biblioteca.

Ingresso gratuito su prenotazione obbligatoria con almeno 24 ore di anticipo  all’indirizzo: mr-to.bibliotecareale@beniculturali.it, e compilando il modulo presente alla pagina: https://www.museireali.beniculturali.it/scheda-di-registrazione-anagrafica-biblioteca-reale/

 

Sabato 26 – sera

Imparare con la meraviglia

Apertura straordinaria serale dei Musei Reali e dei Giardini con ingresso speciale a € 1 dalle 19.30 alle 22.30 (chiusura biglietteria ore 21.30)

Domenica 27 – mattina

Imparare con la curiosità – Dai Giardini ai Musei: incontri con curatori ed esperti tra storia, arte e natura

Appuntamento nei Giardini Reali dalle 10 alle 13

Per orientarsi nella selva di rimandi e relazioni che collegano gli elementi naturali del giardino alle opere dell’arte e dell’ingegno umano che si ammirano nei Musei Reali, i visitatori potranno incontrare curatori ed esperti dei Musei Reali, disponibili ad offrire una insolita chiave di lettura per gli ambienti e le collezioni. Attività gratuita (compresa nel costo del biglietto, se a causa del maltempo gli incontri si dovessero svolgere all’interno dei Musei)

Domenica 27 – pomeriggio

Imparare con la pazienza – Tessendo i colori del re

Attività per famiglie, appuntamento nei Giardini Reali dalle 14.30 alle 17.30

Siete mai entrati nel palazzo del re? I soffitti e le pareti risplendono e tutto l’ambiente si tinge di luce dorata. Oltre all’oro, il re amava circondarsi anche di altri colori, facendo rivestire le pareti e i mobili di tessuti nei toni del blu, del verde e del rosso scarlatto. Piacciono anche a voi? Vi aspettiamo ai Musei Reali per insegnarvi a realizzare un piccolo arazzo con i vostri colori preferiti, da appendere alle pareti delle vostre camerette.

Attività gratuita (compresa nel costo del biglietto, se a causa del maltempo gli incontri si dovessero svolgere all’interno dei Musei), adatta a bambini dai 6 anni di età. Partecipazione fino a esaurimento posti disponibili (massimo 12 persone) con prenotazione obbligatoria al numero +39.011.19560449 (dal lunedì al venerdì: ore 9.00-13.00) e via mail info.torino@coopculture.it

Domenica 27 – pomeriggio

Imparare con la storia – Dai druidi al Grand Tour: esperienze per imparare a vivere

Appuntamento nei Giardini Reali dalle 14.00 alle 19.00

Imparare per la vita, lo slogan scelto dal MiBACT per le Giornate Europee del Patrimonio 2020, richiama l’importanza della trasmissione delle conoscenze e il valore del sapere tradizionale. I Musei Reali invitano a scoprire il ruolo che la formazione ha avuto nel tempo ricreando, in collaborazione con esperti rievocatori, modi e momenti di apprendimento e trasmissione del sapere: canti e storie della tradizione orale, ruoli di apprendista e insegnante, pedagogo, maestro artigiano o mastro d’arme, turisti, alla moda, in viaggio di istruzione. L’evento è organizzato dai Musei Reali di Torino con la collaborazione di Associazione Culturale Speculum Historiae, Associazione TerraTaurina, Associazione Okelum e Le vie del tempo.

Attività gratuita (compresa nel costo del biglietto, se a causa del maltempo gli incontri si dovessero svolgere all’interno dei Musei).

Domenica 27 – pomeriggio

Imparare con la solidarietà – Le Bande del Sorriso

Appuntamento nella Corte d’Onore di Palazzo Reale dalle 16.30 alle 18.30

Il concerto benefico con offerta libera, promosso da Lions Clubs International Distretto 108-la 1 con il patrocinio della Città di Torino, vede la partecipazione dell’Orchestra Giovanile di fiati InCrescenDo e della Banda musicale del Corpo di Polizia Municipale della Città di Torino nella prestigiosa cornice della corte d’onore del Palazzo Reale. La manifestazione è organizzata a favore del service LIONS “Bambini Nuovi Poveri”.

Prenotazione obbligatoria all’indirizzo: lionsbambininuovipoveri@gmail.com  o telefonando al numero: 3923673237. Ingresso fino a esaurimento dei posti disponibili.