25/02/2019 - 26/02/2019
10:00 - 17:30

Il 25 e il 26 febbraio 2019, presso la Fondazione Luigi Einaudi di Torino, si svolgerà il convegno internazionale di studi “Intorno a Van Dyck”, appuntamento promosso dai Musei Reali e dall’Università degli Studi di Torino – Dipartimento Studi Storici. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

PROGRAMMA

Lunedì 25 febbraio

ore 10.00 Saluti istituzionali

Gianluca Cuniberti, Direttore Dipartimento di Studi Storici

Enrica Pagella, Direttrice Musei Reali di Torino­

ore 10.30 Premessa

Anna Maria Bava (Musei Reali di Torino) Intorno a Van Dyck. Dalla mostra al convegno ­

ore 11.00 Maria Grazia Bernardini (Storica dell’arte) Arte e politica. Riflessioni a margine della mostra “Van Dyck pittore di corte”

CONTESTO E BOTTEGA

Presiede: Maria Grazia Bernardini­

ore 11.30 Katlijne Van der Stighelen (University of Leuven) There is only a fine line between the portraits of Anthony van Dyck & Peter Paul Rubens: a paradigm which allows for “un je ne sais quoi”­

ore 12.00 Susan Barnes (Storica dell’arte) A Closer Look at Van Dyck’s “Studio”­

ore 12.30 Karen Hearn (University College London) Charles I & Henrietta Maria’s taste for small-scale full-length royal portraits aer Van Dyck prototypes­

ore 13.00 Marzia Cataldi Gallo (Storica dell’arte) Van Dyck e la moda europea nella prima metà del Seicento

ITINERARIO ITALIANO

Presiede: Anna Maria Bava­

ore 14.30 Piero Boccardo (Musei di Strada Nuova – Genova) Van Dyck a Genova nel 1623: coincidenze e circostanze­

ore 15.00 Maria Stella Rollandi(Università degli Studi di Genova) Beni di lusso e gioie nella Genova del primo Seicento­

ore 15.30 Gelsomina Spione (Università degli Studi di Torino) Il viaggio di Van Dyck: Roma, Venezia, Milano­

ore 16.00 Maria Beatrice Failla (Università degli Studi di Torino) Van Dyck a Palermo: alla corte di Emanuele Filiberto­

ore 16.30 Riccardo Lattuada (Università della Campania Luigi Vanvitelli) Napoli e Van Dyck: ipotesi sui termini di un rapporto latente

Martedì 26 febbraio

COMMITTENZA E COLLEZIONISMO

Presiede: Gelsomina Spione­

ore 9.00 Anna Orlando (Storica dell’arte) Nuovi committenti di Van Dyck (e Rubens) a Genova tra patrizi e “populares”­

ore 9.30 Cornelia Diekamp (Storica dell’arte) Van Dyck nelle collezioni del principe Eugenio di Savoia­

ore 10.00 Luca Leoncini (Palazzo Reale di Genova) I Van Dyck nelle collezioni genovesi secondo le guide settecentesche

TECNICA E RESTAURI

Presiede: Maria Beatrice Failla­

ore 10.30Franca Carboni (Restauratrice) La tecnica pittorica di Van Dyck alla luce del restauro dei ritratti Brignole Sale­

ore 11.00 Rica Jones (Indipendente conservator of painting, formely of the Tate Gallery) Van Dyck and de Mayerne: a cautionary note regarding the manuscript­

ore 11.30 Ra­aella Besta (Musei di Strada Nuova – Genova) The Joardaens Van Dyck Panel Paintings Project (JVDPPP): i Musei di Strada Nuova ­

ore 12.00 Discussione e chiusura dei lavori Giovanna Capitelli (Università degli Studi Roma Tre) e Alessandro Morandotti (Università degli Studi di Torino)

 

Info: annamaria.bava@beniculturali.it; mariabeatrice.failla@unito.it; gelsomina.spione@unito.it .

Comitato scientifico: Susan Barnes, Maria Grazia Bernardini, Piero Boccardo, Giovanna Capitelli, Alessandro Morandotti

Comitato organizzativo: Anna Maria Bava, Maria Beatrice Failla