17/02/2019
14:00 - 18:00

Ogni prima e terza domenica del mese, a partire dal 21/10/2018 e fino al 17/02/2019, aprirà al pubblico la Collezione Gualino in collaborazione con l’Associazione “Amici della Galleria Sabauda”.

Riccardo Gualino (Biella 1879-Firenze 1964) è stato uno degli imprenditori italiani più importanti, straordinari e poliedrici del Novecento. Cosmopolita e grande viaggiatore, negli anni venti e trenta Gualino ha percorso l’Europa, le Russie e gli Stati Uniti, intrecciando intensamente la vita degli affari con quella del collezionismo, della conoscenza e della scoperta. Mossa da un forte impulso verso la modernità e il futuro, verso il sogno e il progetto, l’esistenza di Gualino trascorre tra gli spazi all’avanguardia delle sue fabbriche ultramoderne e le stanze delle sue dimore d’eccezione, abitate dai numerosi pezzi della sua favolosa collezione e frequentate dalle cerchie intellettuali, da studiosi, musicisti, artisti, danzatori ma anche da politici, industriali e personalità rappresentative dell’epoca. La sua collezione è stata ed è considerata una delle più significative e importanti raccolte italiane del Novecento. Comprende reperti archeologici, arredi, vetri e ceramiche, oreficerie, arazzi e tessuti, placchette e medaglie, sculture e dipinti, provenienti dall’area europea, orientale e mediorientale, dall’antichità alla produzione dei primi decenni del secolo scorso.

La Collezione è visitabile con l’abituale biglietto.