14/10/2019
17:00 - 19:00

Sala Conferenze Museo di Antichità, ingresso da corso Regina Margherita 105 – Torino

Interviene Matteo Cadario che parlerà della ritrattistica romana, con particolare riferimento al linguaggio dei corpi.

Introduce Elisa Panero, Curatore delle collezioni archeologiche e numismatiche, per una sintesi sulle collezioni di scultura greca e romana dei Musei Reali.

La lezione è il primo incontro del corso di formazione Il mare antico. Popoli, storie, culture (7 ottobre – 9 dicembre 2019).

Il ritratto è considerato uno dei generi più caratteristici dell’arte romana, la cui importanza dipende dal peso che la società romana ha attribuito alle immagini e alla memoria degli effigiati. Al volto era affidato in primo luogo il compito di esprimere il carattere dell’onorato, adattato però alle sue esigenze politiche. L’importanza dei volti non deve far dimenticare quella dei tipi statuari ai quali erano associati. Esisteva infatti un linguaggio dei corpi, usati per dare informazioni sul personaggio raffigurato, sulla sua carriera oppure sulle ragioni dell’onore. I ritratti imperiali, prodotti in serie e diffusi in tutto l’impero, consentono così di raccontare l’evoluzione stessa dell’immagine nel mondo romano e le modalità di comunicazione del potere.

Matteo Cadario: insegna Archeologia Classica presso l’Università degli Studi di Udine. Si occupa di scultura greca e romana, con particolare interesse per il linguaggio dei corpi nel ritratto ellenistico e romano, e per la relazione tra la scelta di un determinato tipo statuario e il suo contesto. Si interessa, inoltre, delle citazioni di statue e del lessico riferito alla scultura, soprattutto onoraria, nelle fonti antiche. Ha studiato l’iconografia e il collezionismo moderno di antichità. È autore di monografie e di molteplici saggi.

Info e prenotazioni: info@coopculture.itprenotazioni@coopculture.it

La partecipazione al corso comporta il rilascio di un Attestato di Frequenza ufficiale, valido come partecipazione a un corso di formazione. I Musei Reali sono  ente accreditato dal MiUR ai sensi della Direttiva Ministeriale n. 170/2016. Il certificato ufficiale e riconosciuto rappresenta un requisito aggiuntivo e preferenziale per poter partecipare attivamente come guide alle visite all’interno delle collezioni del Museo di Antichità​.

Costo del corso: intero € 120, ridotto € 100 (riservato ad Abbonamento Musei, guide turistiche abilitate, studenti universitari e delle scuole superiori, amici di Palazzo Reale, Amici della Galleria Sabauda, Amici del Museo di antichità, Soci ICOM). Singolo ingresso € 15 in biglietteria (Piazzetta Reale 1, Torino) fino ad esaurimento posti.