01/09/2019 - 03/11/2019
9:00 - 19:00

Aperture straordinarie del secondo piano di Palazzo Reale, Happy Hour del giovedì, approfondimenti, visite teatrali e tante altre iniziative per emozionarsi al museo

L’estate non è finita! L’offerta dei Musei Reali continua al rientro dalle vacanze con un ampio ventaglio di proposte: ogni lunedì è possibile visitare Palazzo Reale, l’Armeria e la Cappella della Sindone con tariffa speciale di euro 10. Fino al 17 ottobre prosegue anche l’iniziativa Happy hour, apertura gratuita dei Musei Reali ogni giovedì dalle 17 alle 19: attraverso diversi percorsi tematici, saranno svelati i segreti di corte, si osserveranno i dipinti indagandone le tecniche artistiche con l’impiego di luce radente e verrà narrata la storia di un’incredibile collezione, la raccolta dei dipinti del Principe Eugenio di Savoia-Soissons (percorsi a cura di Coopculture). Il 3 e il 17 ottobre, aperitivo a Palazzo nella Corte d’Onore con i produttori torinesi nell’ambito di Vite di collina. Da ottobre ritorna #IOVADOALMUSEO, iniziativa del MiBAC che coinvolge i musei italiani: ingresso gratuito ai Musei Reali ogni prima domenica del mese.

Inoltre dal 1° settembre il percorso ordinario si arricchisce delle sale dell’Appartamento dei Principi Forestieri, accessibili dal lunedì alla domenica con ingresso compreso nel biglietto. Sempre dallo stesso giorno la nuova tariffa intera d’ingresso ai Musei Reali sarà di euro 15; restano in vigore riduzioni e gratuità. Infine il Caffè Reale resterà chiuso fino agli inizi di ottobre per permettere lavori di adeguamento, pulizia e restauro, attività che interesseranno anche i pertinenti servizi igienici posti sotto il portico della Corte d’Onore.

CI VEDIAMO AI REALI!

Un sabato diverso? Il piano di valorizzazione del MiBAC permette di visitare i Musei Reali anche il sabato sera, il 14 e il 28 settembre, dalle 19.30 alle 23.30, con tariffa ridotta a euro 10. Per chi lo desidera, speciali percorsi guidati a pagamento, a cura di Coopculture, permettono di visitare il Secondo piano di Palazzo Reale o di partecipare al percorso Sound design che accompagna i visitatori in un suggestivo viaggio musicale per dare voce agli ambienti aulici della residenza, attraverso suoni, segni e colori.

Domenica 15 e 29 settembre continua l’apertura straordinaria del Secondo piano di Palazzo Reale, in orario 10-14 e 15-19, con ingresso compreso nel biglietto ordinario e visite guidate a pagamento su prenotazione.

Il pubblico potrà accedere anche alle Cucine Reali al costo di euro 5 e partecipare a percorsi tematici e visite speciali organizzate da CoopCulture.

Domenica 29 settembre, alle 16.30, anche un appuntamento per le famiglie: chi risolverà il mistero di un immaginario furto a corte? Cluedo a Palazzo sarà un modo insolito e avvincente per esplorare spazi e segreti della reggia.

LE VISITE CON L’ASSOCIAZIONE “AMICI DI PALAZZO REALE”

Dal 6 settembre al 27 ottobre proseguono le visite condotte dai volontari dell’Associazione Amici di Palazzo Reale, realizzate grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo. I percorsi conducono i visitatori alla scoperta di due straordinari Appartamenti: quello dei Principi Forestieri, recentemente restaurato e compreso da inizio settembre nella tariffa d’ingresso, e l’Appartamento dei Principi di Piemonte (Duchi d’Aosta e Duchi di Savoia), al secondo piano, con accesso a euro 5. Considerata l’esclusività degli ambienti, sarà possibile accedere alle sale soltanto in gruppo (20 persone) nelle giornate di venerdì, sabato e domenica alle ore 10, 11, 12 e 15, 16, 17.

Nel corso della settimana, da lunedì a giovedì, l’Appartamento dei Principi Forestieri sarà aperto al pubblico con visita accompagnata, in gruppo, a cadenza oraria dalle 10 alle 17, a cura di Ales Arte Lavoro e Servizi S.p.A.

APPUNTAMENTI SPECIALI

Nell’ambito della rassegna Palchi Reali, un’altra occasione per trascorrere Un giorno a corte con la Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani: domenica 15 settembre, musica folk dal vivo alle ore 12 con il duo Le Fou Rire e, alle ore 15, la fiaba teatrale in musica Il principe canarino nel suggestivo scenario del Boschetto dei Giardini Reali. La partecipazione agli spettacoli è gratuita. Info: Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani onlus e Piemonte dal Vivo.

GEP 2019, GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO

Anche quest’anno il Ministero per i beni e le attività culturali promuove le Giornate Europee del Patrimonio, con tema Un due tre… Arte! Cultura e intrattenimento, un’occasione per riaffermare la centralità e il valore storico, artistico, identitario del patrimonio culturale. E i Musei Reali rispondono con un intenso programma di attività che coinvolge anche le nuove generazioni.

Sabato 21 settembre

Apertura serale straordinaria dei Musei Reali con ingresso a 1 euro e visita guidata serale, con i curatori dei Musei Reali, all’esposizione I mondi di Riccardo Gualino collezionista e imprenditore, nelle Sale Chiablese, compresa nel costo di ingresso alla mostra.

Primo Disegno Reale: attività di disegno dal vero con il Primo Liceo Artistico e la Fondazione Peano di Cuneo. In orario 9-13 e 14-17, gli studenti, gli amatori, il pubblico… tutti sono invitati a esplorare i musei armati di matita e taccuino, per registrare il proprio affascinante viaggio nell’arte e nella bellezza. Nei giorni successivi, una selezione dei lavori sarà esposta in Biblioteca Reale.

Piccole guide per un grande museo: a conclusione del progetto Storia dell’arte a Torino, i bambini della scuola primaria Coppino di Torino si propongono come giovanissime guide per raccontare il Palazzo Reale e l’Armeria dalle 11 alle 12.30 (l’attività si ripeterà venerdì 27 settembre, dalle 14.30 alle 16, con i bambini della scuola primaria Rignon di Torino).

Domenica 22 settembre

Al Museo per gioco, dalle 10.30 alle 12.30, attività per famiglie: oggi si gioca come gli antichi! La sperimentazione dei divertimenti del passato nei Giardini Reali segue un breve percorso di scoperta nelle sale del Museo di Antichità, tra poppatoi, astragali, pedine, scacchi e scacchiere del Piemonte romano e medievale. Tutti i piccoli partecipanti porteranno a casa un ricordo. Attività consigliata per bambini dai cinque anni di età, accompagnati da un adulto.

Il gioco dell’(arche)Oca, dalle 16 alle 18: attività per famiglie nel Museo di Antichità dove il padiglione del Territorio si trasforma in un tabellone, in cui le 80 vetrine diventano le caselle di un gigantesco Gioco dell’Oca. Lanciando due grandi dadi, i giocatori avanzano “indietro nel tempo” dal Rinascimento al Paleolitico: ad ogni casella si dovrà superare una prova di abilità o rispondere ad una domanda. Bastano un po’ di intuito e spirito di osservazione!

F@MU 2019 – C’era una volta al museo: domenica 13 ottobre torna l’appuntamento per le famiglie al museo e i Musei Reali accolgono i bambini con visite animate e laboratori creativi su prenotazione.

HALLOWEEN AI MUSEI REALI

Giovedì 31 ottobre

Storie di diavoli, mostri e draghi… Halloween tra le sale della Galleria Sabauda e Armeria Reale, dalle 16.30 alle 18.30, a caccia delle creature spaventose che si celano nelle opere d’arte del museo. Attività per famiglie con visite animate e laboratorio su prenotazione.

La magica notte dei Musei, percorso speciale dalle ore 20: i Musei Reali spengono i magnifici lampadari alla ricerca di un buio in cui trovare suggestioni notturne e bagliori d’oro e d’acciaio, che rivelano il volto nascosto delle collezioni.

Venerdì 1 novembre

Alle origini di Halloween, rievocazione del Capodanno celtico al Museo di Antichità con l’Associazione Terra Taurina, dalle 16.30 alle 18.30.

LE MOSTRE IN CORSO

Nella Sale Chiablese è visitabile fino al 3 novembre la mostra I mondi di Riccardo Gualino collezionista e imprenditore, che riunisce per la prima volta in modo esteso i due principali nuclei della collezione del noto mecenate, con opere conservate alla Galleria Sabauda di Torino e alla Banca d’Italia di Roma, insieme a dipinti, sculture, arredi e fotografie provenienti da musei e istituzioni torinesi e nazionali, raccolte private e archivi, fra i quali l’Archivio Centrale dello Stato.

Venerdì 25 ottobre e 1 novembre, apertura serale straordinaria della mostra a cura di CoopCulture: I mondi e i suoni di Riccardo Gualino, due appuntamenti dedicati agli anni ’30 del Novecento, con letture e musiche dal vivo, tra arte e atmosfere swing.

Per tutte le visite guidate, le attività didattiche e/o speciali è sempre richiesta la prenotazione al seguente recapito telefonico, 011 19560449, o sul sito www.coopculture.it.

SCARICA PROGRAMMA ATTIVITA’