16/02/2018
10:00 - 17:00

Con l’arrivo del nuovo anno, a Palazzo Reale continuano le aperture speciali con visite guidate organizzate in collaborazione con l’Associazione Amici di Palazzo Reale onlus e il contributo della Compagnia di San Paolo.

Dal 12 gennaio al 25 febbraio, a eccezione di domenica 4 febbraio, si potranno visitare le Cucine Reali e l’Appartamento del Re, a piano terreno.

Le Cucine, situate nei sotterranei dell’ala di levante, sono state restituite al pubblico nel 2008 in seguito a un accurato lavoro di restauro che ha permesso di recuperare ambienti, arredi e utensili, tra i quali circa duemila pezzi in rame, dalle grandi pesciere agli stampi per dolci e biscotti. A partire dagli Anni Trenta del Novecento le sale, suddivise per il servizio dei diversi componenti della famiglia reale,  furono articolate in Cucine Reali, per Vittorio Emanuele III ed Elena del Montenegro, e Cucine dei Principi di Piemonte, Umberto e Maria Josè.

L’Appartamento del Re deve il suo nome a Vittorio Emanuele III di Savoia, personaggio che utilizzò questi ambienti come residenza temporanea a partire dagli anni Venti del ‘900 fino al 1946. Le sale, abitate dalla principessa Clotilde fino al 1911, furono più volte rimodernate nel corso dei secoli e ospitano ancora un’importante collezione di acquerelli realizzata da Giuseppe Pietro Bagetti nella prima metà del XIX secolo.

I percorsi guidati si terranno esclusivamente in gruppo (25 persone massimo) nelle giornate di venerdì, sabato e domenica alle ore 10 – 11 – 12 – 15 – 16 – 17.

Tariffe: ingresso intero € 4,00 per ciascun percorso, in vigore riduzioni e gratuità di legge, comprese tessere convenzionate.

Non è necessaria la prenotazione.