08/05/2020 - 31/12/2020
Tutto il giorno

La festa della mamma è vicina, hai già pensato a un biglietto per lei? Puoi decorarlo con i fiori, ma prima sarà bene imparare come sceglierli e comporli, osservando i grandi bouquet dipinti dai pittori del periodo barocco. Questi artisti, vissuti nel Seicento in diversi paesi europei, erano abilissimi nel riprodurre piante e fiori e conoscevano il significato di ciascuna specie. Ogni composizione, detta “natura morta”, racchiudeva dei messaggi nascosti nel linguaggio segreto dei fiori, dei frutti e degli oggetti.

Anche tu puoi esprimere i tuoi pensieri con un bel bouquet: di sicuro sai già che la rosa rossa vuol dire amore, ma se osservi il grande mazzo nel vaso dipinto dal pittore Abraham Mignon, scoprirai quanti altri sentimenti si possono comunicare con i fiori.

Attenzione! Se guardi bene, nascosti tra i fiori scoverai anche tanti animaletti: farfalle, chiocciole, bruchi, api e anche due ragnetti. Se non riesci a trovare la minuscola coccinella, non ti preoccupare: presto i Musei Reali riapriranno e potrai cercarla guardando direttamente il quadro da vicino nella Galleria Sabauda.

Per cominciare stampa il modello scheda_fiori disegnati e la scheda_linguaggio dei fiori

Ora segui le istruzioni.

1. Ti occorrono: 2 fogli di cartoncino, uno leggermente più piccolo dell’altro, meglio se di colore diverso; forbici e colla o nastro adesivo; matite colorate o pastelli; la scheda con i fiori da ritagliare.

2. Piega il foglio più piccolo a metà. Partendo dal lato della piegatura, traccia un rettangolo lungo circa un terzo del foglio e ritaglia solo il lato più corto.

3. Piega bene la linguetta così ottenuta, premi sulla piega e apri il biglietto; spingi in fuori la linguetta con l’indice, richiudi il foglio e appiattiscilo bene.

4. Riapri il biglietto e incollalo sul cartoncino più grande, facendo attenzione a non incollare la linguetta! Questa diventerà la base a rilievo su cui incollare il vaso.

5. Ora scegli dal modello che hai stampato i fiori che preferisci e fai attenzione al loro significato consultando questa scheda. Dopo averli colorati, ritagliali e incollali come più ti piace, lasciando parte delle corolle staccate dal foglio. Ritaglia e decora anche il vaso, che attaccherai al centro del rettangolo a rilievo.

6. Ecco pronto il tuo biglietto pop up! Puoi creare tanti biglietti diversi, cambiando il colore del fondo, disegnando tu stesso fiori e foglie, o aggiungendo scritte affettuose.