ESPLORA LE COLLEZIONI PER:

Battaglia di San Quintino

Jacopo Negretti detto Palma il Giovane

La grande tela celebra la vittoria riportata dall’esercito spagnolo sui francesi nella cittadina della Piccardia il 10 agosto 1557. Palma il Giovane coglie il momento decisivo, quando le truppe imperiali assaltano le mura della roccaforte, costringendola alla resa. Protagonista è Emanuele Filiberto di Savoia, il duca a capo dell’esercito spagnolo, raffigurato sulla destra a cavallo mentre ordina l’entrata in città brandendo il bastone di comando. Un forte senso di movimento pervade il dipinto: figure dinamiche e in scorcio definiscono i piani di una composizione affollata ma perfettamente equilibrata. All’armonia dell’insieme partecipano gli accordi cromatici tra tinte fredde: prevalgono i rosa, i celesti, gli ocra lumeggiati d’argento, sotto un cielo crepuscolare che sottolinea che la battaglia è alla fase finale. Commissionata da Carlo Emanuele I nel 1582 per celebrare le gesta paterne, la tela è tuttora esposta nel Salone degli Svizzeri.

Datazione
1582-1585
Oggetto
Dipinto
Materia e tecnica
Olio su tela
Dove si trova
Palazzo Reale - primo piano - Salone degli Svizzeri
MAGGIORI DETTAGLI

TI POTREBBE INTERESSARE

Manifattura piemontese
Cestino di vimini per piatti
Manifattura piemontese
Manifattura di Baccarat, Parigi
Bicchiere
Manifattura di Baccarat, Parigi
Ditta Caligaris e Piacenza
Stufa
Ditta Caligaris e Piacenza
Pesciera
Giuseppe Borrani
Cioccolatiera
Giuseppe Borrani
Cioccolatiera
Claudio Francesco Beaumont Filippo Juvarra Pietro Massa
Gabinetto Cinese
Pietro Massa
Claudio Francesco Beaumont Filippo Juvarra Francesco Ladatte Pietro Piffetti
Gabinetto del Segreto Maneggio degli Affari di Stato
Pietro Piffetti
Francesco Ladatte
Orologio Cartel da parete
Francesco Ladatte
Francesco De Mura
Storia di Enea e Didone
Francesco De Mura
Vincenzo Vela
Statua di Carlo Alberto
Vincenzo Vela
Giuseppe Pietro Bagetti
MRT_Palazzo Reale_Giuseppe Pietro Bagetti_Veduta della Sacra di San Michele_3545
La Sacra di San Michele
Giuseppe Pietro Bagetti

ORGANIZZA LA TUA VISITA

I Musei Reali di Torino sono uno dei complessi museali più estesi e più variegati d'Europa e sono pari, per le loro dimensioni e per il valore delle collezioni, alle maggiori residenza reali europee. Sono situati nel cuore della città antica e propongono un itinerario di storia, arte e natura che si snoda attraverso oltre 3 km di passeggiata museale su 30.000 mq di spazi espositivi e di deposito, 7 ettari di giardini, con testimonianze che datano dalla Preistoria all'età moderna.