ESPLORA LE COLLEZIONI PER:

Polittico di Casale

Pietro Grammorseo

La pala con il Battesimo di Cristo e la tavola con i santi Antonio da Padova e Defendente sono i soli elementi superstiti (pala centrale e anta laterale destra) del polittico eseguito durante il soggiorno casalese di Pietro Grammorseo, pittore proveniente dalla provincia dell’Hainaut, in Belgio. Il polittico fu commissionato l’8 gennaio 1523 da Margherita Guiscardi e dai suoi figli per la chiesa di San Francesco a Casale Monferrato. La composizione del paesaggio deriva da esempi di Leonardo e da Dürer. Evidenziando la coscienza moderna del proprio ruolo, il pittore raffigura gli strumenti del mestiere in primissimo piano, accanto alla firma.


Battesimo di Cristo; I santi Antonio da Padova e Defendente

Datazione
1523
Provenienza
Casale Monferrato (AL), chiesa di San Francesco
Oggetto
Dipinto
Polittico
Materia e tecnica
Tempera mista su tavola
Dove si trova
Galleria Sabauda - piano terra
MAGGIORI DETTAGLI

ORGANIZZA LA TUA VISITA

I Musei Reali di Torino sono uno dei complessi museali più estesi e più variegati d'Europa e sono pari, per le loro dimensioni e per il valore delle collezioni, alle maggiori residenza reali europee. Sono situati nel cuore della città antica e propongono un itinerario di storia, arte e natura che si snoda attraverso oltre 3 km di passeggiata museale su 30.000 mq di spazi espositivi e di deposito, 7 ettari di giardini, con testimonianze che datano dalla Preistoria all'età moderna.