ESPLORA LE COLLEZIONI PER:

Giovane nudo

Pietro Vannucci detto il Perugino
Rinascimento italiano

Il disegno è verosimilmente opera preparatorio per un dettaglio del Battesimo di Cristo affrescato dal Perugino nella Cappella Sistina tra il 1481 e il 1482 su commissione del papa Sisto IV. Il disegno, formato da un giovane nudo in primo piano vicino a un vecchio in secondo piano con pesanti vesti orientali e copricapo, presenta poche varianti rispetto alla versione dipinta. L’artista, alla cui bottega si formò il giovane Raffaello, manifesta una concezione dello spazio basata su un estremo equilibrio compositivo, derivato dall’assimilazione della poetica di Piero della Francesca, ma anche dalla frequentazione della bottega del Verrocchio a Firenze. L’indubbia qualità del tratto esprime una sensibilità ancora pienamente quattrocentesca.


Giovane nudo accanto a un vecchio vestito all’orientale

Datazione
1480
Provenienza
Collezione Volpato
Oggetto
Disegno
Materia e tecnica
Punta d'argento con lumeggiatura di biacca, acquerellato con bistro
Dove si trova
Biblioteca Reale
MAGGIORI DETTAGLI

ORGANIZZA LA TUA VISITA

I Musei Reali di Torino sono uno dei complessi museali più estesi e più variegati d'Europa e sono pari, per le loro dimensioni e per il valore delle collezioni, alle maggiori residenza reali europee. Sono situati nel cuore della città antica e propongono un itinerario di storia, arte e natura che si snoda attraverso oltre 3 km di passeggiata museale su 30.000 mq di spazi espositivi e di deposito, 7 ettari di giardini, con testimonianze che datano dalla Preistoria all'età moderna.