ESPLORA LE COLLEZIONI PER:

L’inverno

Jan Griffier

Jan Griffier, nato ad Amsterdam e attivo per lungo tempo a Londra, fu pittore specialista in paesaggi e marine popolate da un gran numero di personaggi, imbarcazioni e costruzioni. L’artista fu molto apprezzato dal principe Eugenio di Savoia Soissons che nella sua collezione aveva ben sedici sue opere, acquistate probabilmente dopo la morte del pittore avvenuta nel 1718, quando le opere rimaste nel suo studio furono messe all’asta.
Affine alle scene di genere e ai paesaggi secondo una tipologia già frequente nel Seicento, la presente rappresentazione vede alti e spogli alberi fare da quinta ad una scena invernale. Al centro si vede un piccolo villaggio con un castello e una chiesa, stretti nella morsa del ghiaccio che ha gelato il fiume. Molti personaggi si affollano e si divertono pattinando e andando su slittini, altri proseguono le loro attività quotidiane, nonostante il freddo.

Datazione
Seconda metà del XVII secolo
Provenienza
Vienna, collezione del principe Eugenio di Savoia-Soissons
Oggetto
Dipinto
Materia e tecnica
Olio su rame
Dove si trova
Galleria Sabauda - secondo piano
MAGGIORI DETTAGLI

ORGANIZZA LA TUA VISITA

I Musei Reali di Torino sono uno dei complessi museali più estesi e più variegati d'Europa e sono pari, per le loro dimensioni e per il valore delle collezioni, alle maggiori residenza reali europee. Sono situati nel cuore della città antica e propongono un itinerario di storia, arte e natura che si snoda attraverso oltre 3 km di passeggiata museale su 30.000 mq di spazi espositivi e di deposito, 7 ettari di giardini, con testimonianze che datano dalla Preistoria all'età moderna.