ESPLORA LE COLLEZIONI PER:

Madonna con il Bambino

Giorgio Culinovic detto Lo Schiavone

La Madonna e il Bambino sono raffigurati all’interno di un’edicola marmorea costruita su modelli tratti da Donatello e Mantegna: l’architettura è decorata con amorini, candelabri, vasi ed altri ornamenti in marmo policromo e in bronzo. L’insieme si ispira alle architetture e alle sculture antiche, note al pittore anche grazie agli esemplari raccolti nella vivace bottega padovana dello Squarcione, dove Lo Schiavone compì il suo alunnato negli anni Cinquanta del Quattrocento. In bilico sul parapetto, in primissimo piano, un piatto colmo di frutti (pere, mele e limoni) rappresenta uno dei più bei particolari di tutta l’opera dello Schiavone e un magnifico brano di natura morta ante litteram, che richiama i frutti sparsi in abbondanza nella ghirlanda al centro dell’arco, ancora memore di modelli classici. La tavola, un capolavoro di sottigliezza, lucentezza e finezza degna di una miniatura, fu acquisita dalla Galleria Sabauda nel 1879 tramite un acquisto dal conte Benucci di Senigallia. Firmato in basso al centro «opus sclavoni dalmatici squarzoni S».


Madonna con il Bambino

Datazione
1456 - 1459
Oggetto
Dipinto
Materia e tecnica
Tempera su tavola
Dove si trova
Galleria Sabauda - primo piano
MAGGIORI DETTAGLI

ORGANIZZA LA TUA VISITA

I Musei Reali di Torino sono uno dei complessi museali più estesi e più variegati d'Europa e sono pari, per le loro dimensioni e per il valore delle collezioni, alle maggiori residenza reali europee. Sono situati nel cuore della città antica e propongono un itinerario di storia, arte e natura che si snoda attraverso oltre 3 km di passeggiata museale su 30.000 mq di spazi espositivi e di deposito, 7 ettari di giardini, con testimonianze che datano dalla Preistoria all'età moderna.