ESPLORA LE COLLEZIONI PER:

Natura morta con piatto di fichi, brocca, fiori e pane

Ambito francese

Un piatto di succosi fichi posati su larghe foglie di cavolo, due pani, una brocca alla quale è appoggiato un panno e un vaso contenente tulipani e campanule emergono da un fondo scuro e misterioso quasi sporgendosi oltre il limite dello spazio dipinto. L’inquadratura ravvicinata contribuisce a dare alla composizione un senso di poetico raccoglimento. Lo stile profondamente italianizzante dell’opera si coniuga con una certa ispirazione nordica evidente nell’uso del supporto ligneo, nella resa della luce e nella definizione materica degli oggetti. La tavola è stata recentemente attribuita ad un artista francese attivo a Roma e forse appartenente alla cerchia di Pierre Subleyras, celebratissimo pittore di scene sacre e di ritratti, nei quali spesso inserisce con sapiente perizia straordinari brani di natura morta che costituiscono i vertici settecenteschi del genere.

 


Natura morta con piatto di fichi, brocca, fiori e pane

Datazione
1740 - 1750
Oggetto
Dipinto
Materia e tecnica
Olio su tavola
Dove si trova
Galleria Sabauda - Depositi
MAGGIORI DETTAGLI

ORGANIZZA LA TUA VISITA

I Musei Reali di Torino sono uno dei complessi museali più estesi e più variegati d'Europa e sono pari, per le loro dimensioni e per il valore delle collezioni, alle maggiori residenza reali europee. Sono situati nel cuore della città antica e propongono un itinerario di storia, arte e natura che si snoda attraverso oltre 3 km di passeggiata museale su 30.000 mq di spazi espositivi e di deposito, 7 ettari di giardini, con testimonianze che datano dalla Preistoria all'età moderna.