ESPLORA LE COLLEZIONI PER:

Ritratto di Carlo Emanuele I di Savoia

Giovanna Garzoni

Il ritratto raffigura Carlo Emanuele I, duca di Savoia dal 1580 al 1630, con indosso una delle sue preziose armature e il collare dell’Annunziata. Come dichiarato dalla firma in basso a sinistra, è opera di una tra le rare e più acclamate pittrici del Seicento, l’ascolana Giovanna Garzoni (1600-1670). Chiamata a Torino da Cristina di Francia, vi operò dal 1632 al 1637. A Palazzo Reale la pergamena con Carlo Emanuele I fa da pendant a quella che raffigura il padre Emanuele Filiberto, mentre agli Uffizi si conservano i ritratti della moglie Caterina Micaela e del figlio Vittorio Amedeo I. Il dipinto, dal disegno e dalla tecnica pittorica raffinatissimi, spicca per il notevole naturalismo nonostante sia stato realizzato qualche anno dopo la morte del duca effigiato. La pittrice deve aver ripreso uno o più ritratti realizzati in precedenza da altri autori, come Giovanni Caracca, giungendo però ad un risultato decisamente più alto, che giustifica il successo ottenuto a Firenze e a Roma dopo il soggiorno torinese.

Datazione
1632-1637
Oggetto
Dipinto
Materia e tecnica
Tempera su pergamena
Dove si trova
Opera non esposta
MAGGIORI DETTAGLI

TI POTREBBE INTERESSARE

Giuseppe Gaia, Innocente Gaia, Giovanni Fino, Carlo Balbino, Lorenzo Capellaro
Set di posate: coltello, forchetta e cucchiaino in argento
Giuseppe Gaia, Innocente Gaia, Giovanni Fino, Carlo Balbino, Lorenzo Capellaro
Manifattura di Meissen
Zuppiera da tavolo
Manifattura di Meissen
Girarrosto
Manifattura di Vienna
Tazzina e piattino da caffè
Manifattura di Vienna
Manifattura piemontese
Cestino di vimini per piatti
Manifattura piemontese
Manifattura di Baccarat, Parigi
Bicchiere
Manifattura di Baccarat, Parigi
Ditta Caligaris e Piacenza
Stufa
Ditta Caligaris e Piacenza
Pesciera
Giuseppe Borrani
Cioccolatiera
Giuseppe Borrani
Cioccolatiera
Claudio Francesco Beaumont Filippo Juvarra Pietro Massa
Gabinetto Cinese
Pietro Massa
Claudio Francesco Beaumont Filippo Juvarra Francesco Ladatte Pietro Piffetti
Gabinetto del Segreto Maneggio degli Affari di Stato
Pietro Piffetti

ORGANIZZA LA TUA VISITA

I Musei Reali di Torino sono uno dei complessi museali più estesi e più variegati d'Europa e sono pari, per le loro dimensioni e per il valore delle collezioni, alle maggiori residenza reali europee. Sono situati nel cuore della città antica e propongono un itinerario di storia, arte e natura che si snoda attraverso oltre 3 km di passeggiata museale su 30.000 mq di spazi espositivi e di deposito, 7 ettari di giardini, con testimonianze che datano dalla Preistoria all'età moderna.