ESPLORA LE COLLEZIONI PER:

Rose “BARPEJ”

Tra il bastione seicentesco e il boschetto, su progetto dell’architetto Paolo Pejrone, sono state piantate un centinaio di rose create dagli storici ibridatori della famiglia Barni di Pistoia che, dopo anni di ricerche e selezioni, hanno creato questa splendida rosa, il cui nome nasce dalla combinazione del nome Barni e Pejrone.  Di colore giallo pallido tendente all’ocra, questa rosa, dal fiore pieno a forma di globo con 25-40 petali, leggermente profumata e rifiorente, ha vinto il 2° Premio Medaglia d’Argento al “Concorso internazionale per rose nuove 2011” tenutosi a Monza il 27 maggio dello stesso anno. Piantate nel 2017 queste rose arbustive creano una piacevole e morbida macchia di color pastello, che nei prossimi anni andrà espandendosi sino a riempire l’intera aiola.

Datazione
2017 (impianto)
Oggetto
Rosa “Barpej” - PAOLO PEJRONE GIARDINIERE®
Dove si trova
Boschetto
MAGGIORI DETTAGLI

ORGANIZZA LA TUA VISITA

I Musei Reali di Torino sono uno dei complessi museali più estesi e più variegati d'Europa e sono pari, per le loro dimensioni e per il valore delle collezioni, alle maggiori residenza reali europee. Sono situati nel cuore della città antica e propongono un itinerario di storia, arte e natura che si snoda attraverso oltre 3 km di passeggiata museale su 30.000 mq di spazi espositivi e di deposito, 7 ettari di giardini, con testimonianze che datano dalla Preistoria all'età moderna.