ESPLORA LE COLLEZIONI PER:

Testa maschile

Michelangelo Buonarroti

Il disegno è stato identificato come studio preparatorio per la figura della Sibilla cumana nella volta della Cappella Sistina, il grande capolavoro realizzato da Michelangelo tra il 1508 e il 1512. Si tratta fuor di dubbio di uno studio dal vero da un modello maschile, del quale Michelangelo si servì per elaborare la dinamicità e la forma espressiva del volto. Nel passaggio all’affresco non restò che aggiungere il copricapo a turbante che corona la Sibilla nell’affresco della cappella vaticana. Il foglio, capolavoro grafico del Rinascimento, è testimonianza molto importante del metodo di lavoro dell’artista, che si serviva del disegno come mezzo per raggiungere gli scopi artistici che si proponeva.


Testa maschile di profilo a sinistra (Sibilla cumana)

Datazione
1509-1510
Provenienza
Acquisto da antiquario Giovanni Volpato
Oggetto
Disegno
Materia e tecnica
Matita nera e biacca
Dove si trova
Biblioteca Reale
MAGGIORI DETTAGLI

ORGANIZZA LA TUA VISITA

I Musei Reali di Torino sono uno dei complessi museali più estesi e più variegati d'Europa e sono pari, per le loro dimensioni e per il valore delle collezioni, alle maggiori residenza reali europee. Sono situati nel cuore della città antica e propongono un itinerario di storia, arte e natura che si snoda attraverso oltre 3 km di passeggiata museale su 30.000 mq di spazi espositivi e di deposito, 7 ettari di giardini, con testimonianze che datano dalla Preistoria all'età moderna.