ESPLORA LE COLLEZIONI PER:

Zuppiera da tavolo

Manifattura di Meissen

Fondata nel 1710 a Meissen, vicino a Dresda, da Augusto II il Forte di Sassonia, a seguito delle ricerche del chimico Johann Friedric Böttger, la manifattura entrò in crisi con la guerra dei Sette Anni e attraversò varie vicissitudini. In seguito fu introdotto il gusto Luigi XVI per rivaleggiare con Sèvres. Una notevole diffusione sul mercato si ebbe tra il 1833 e il 1870, con la ripresa e il rifacimento di oggetti del periodo d’oro in stile neorococò; nel tardo Ottocento diffuse oggetti di gusto eclettico. La corte italiana acquistò nell’ultimo decennio dell’Ottocento diversi servizi riproducenti decorazioni settecentesche, e spesso ordinò repliche degli antichi servizi. La zuppiera riutilizza il decoro pittorico “Deutsche Vogel” e il bordo a rilievo “Alt Ozier”. I pezzi sono caratterizzati da motivi pittorici di uccelli vivacemente policromati su rametti e insetti, su brillante fondo bianco; una parte del fondo presenta una tenue modellazione ad intreccio tipo canestro. Il bordo rialzato è dorato; i manici e il pomolo del coperchio sono realizzati riproponendo gustosi motivi a rocailles, pure parzialmente dorati.

Datazione
1896
Oggetto
Zuppiera
Materia e tecnica
Porcellana dipinta e dorata
Dove si trova
Palazzo Reale - Depositi
MAGGIORI DETTAGLI

TI POTREBBE INTERESSARE

Giuseppe Gaia, Innocente Gaia, Giovanni Fino, Carlo Balbino, Lorenzo Capellaro
Set di posate: coltello, forchetta e cucchiaino in argento
Giuseppe Gaia, Innocente Gaia, Giovanni Fino, Carlo Balbino, Lorenzo Capellaro
Girarrosto
Manifattura di Vienna
Tazzina e piattino da caffè
Manifattura di Vienna
Manifattura piemontese
Cestino di vimini per piatti
Manifattura piemontese
Manifattura di Baccarat, Parigi
Bicchiere
Manifattura di Baccarat, Parigi
Ditta Caligaris e Piacenza
Stufa
Ditta Caligaris e Piacenza
Pesciera
Giuseppe Borrani
Cioccolatiera
Giuseppe Borrani
Cioccolatiera
Claudio Francesco Beaumont Filippo Juvarra Pietro Massa
Gabinetto Cinese
Pietro Massa
Claudio Francesco Beaumont Filippo Juvarra Francesco Ladatte Pietro Piffetti
Gabinetto del Segreto Maneggio degli Affari di Stato
Pietro Piffetti
Francesco Ladatte
Orologio Cartel da parete
Francesco Ladatte

ORGANIZZA LA TUA VISITA

I Musei Reali di Torino sono uno dei complessi museali più estesi e più variegati d'Europa e sono pari, per le loro dimensioni e per il valore delle collezioni, alle maggiori residenza reali europee. Sono situati nel cuore della città antica e propongono un itinerario di storia, arte e natura che si snoda attraverso oltre 3 km di passeggiata museale su 30.000 mq di spazi espositivi e di deposito, 7 ettari di giardini, con testimonianze che datano dalla Preistoria all'età moderna.