Dal 28 giugno potrai tornare a passeggiare nei Giardini Reali tra aiuole, fontane e statue come amavano fare re, regine e principesse. Incontrerai molti alberi, alcuni comuni come l’ippocastano, il platano e il tiglio, altri più esotici come il ginkgo biloba e l’albero delle lanterne cinesi. A casa, potrai divertirti a riprodurre in miniatura il tuo preferito con materiali riciclati. Noi abbiamo realizzato l’albero delle lanterne cinesi riutilizzando i sacchetti di carta del pane per ridare vita a un materiale ottenuto proprio dalla lavorazione del legno. Segui le indicazioni del tutorial per scoprire come abbiamo fatto. Se in casa hai tanti sacchetti, di dimensioni e colori diversi, puoi creare un vero e proprio boschetto e ricorda; oggi nel mondo si consuma una enorme quantità di carta, ma questo richiede l’abbattimento di moltissimi alberi: è importante imparare a riciclarla!

Scopri di più sull’albero delle lanterne cinesi e sul ginkgo biloba:

Albero delle lanterne cinesi

Ginkgo Biloba

Che cosa ti occorre

Sacchetti di carta del pane, materiali di recupero (ritagli di carta o stoffa, plastica, legno, bastoncini del gelato, cotone, retine di plastica per alimenti o altri materiali riciclabili trovati in casa) e qualche sasso. Matita, forbici, nastro biadesivo e pinzatrice o colla.

Per cominciare, prendi un sacchetto di carta e fai dei tagli verticali e paralleli, di diversa profondità, nella parte superiore aperta per ottenere delle striscioline che diventeranno i rami.

Inserisci uno o due sassi all’interno del sacchetto, spingendoli nel fondo: daranno stabilità alla base.

Attorciglia la parte centrale del sacchetto per plasmare il tronco che sarà più o meno nodoso in base alle dimensioni del tuo sacchetto.

Dai ora forma ai rami che sosterranno la chioma dell’albero, attorcigliando le striscioline all’estremità superiore.

L’albero è ancora spoglio, ma sta per fiorire: prepara gemme, piccoli fiori o frutti. Noi abbiamo realizzato i fiori gialli e i frutti dell’albero delle lanterne cinesi.

Ecco che spuntano le foglie!  Le forme, le venature e le colorazioni del fogliame sono caratteristiche delle varie specie e ci aiutano a riconoscerle. Osserva le foglie dell’albero che hai scelto e prova a riprodurle.

Applica foglie, frutti e fiori sui rami. Puoi usare la colla o il nastro biadesivo oppure, facendoti aiutare da un adulto, una pinzatrice.

Ora che hai creato il tuo albero o il tuo boschetto in miniatura, puoi sistemarlo dove preferisci. Noi ci siamo ispirati all’albero delle lanterne cinesi e al ginkgo biloba dei Giardini Reali, tu che cosa hai scelto?

Condividi la foto della tua opera con noi inviandola a mr-to.edu@beniculturali.it